Riabilitazione implantare superiore con GBR orizzontale

Paziente di 45 anni si presenta lamentando presenza di essudato purulento in corrispondenza di una precedete riabilitazione implantare nel primo quadrante.

Dopo una fase diagnostica completa si decide per la rimozione degli impianti presenti e per una successiva nuova riabilitazione implantare previa ricostruzione ossea guidata.

  • fase iniziale: deficit orizzonatel e verticale nel primo quadrante con esposizione degli impianti presenti; situazione a guarigion avvenuta dopo estrazione.

  • visone radiografica

  • particolare della guarigione a 3 mesi

  • incisione vestibolare e scollamento di un lembo a tutto spessore

  • posizionamento di una griglia in acido polilattico creando un box di rigenerazione. si apprezza il deficit orizzonatale

  • riempimento del box con biomateriale collagenato. posizionamento di una membrana in pericardio riassorbibile e di membrane di prf.

  • guarigione dei lembi alla rimozione della sutura e gestione del provvisorio intercettivo.

  • esame cbct per la programmazione implantare

  • posizionamento degli impianti nell'osso rigenerato.

  • Ulteriore lieve gbr laterale per ottenere un adeguato spessore osseo vestibolare. sutura

  • controllo rx e riabilitazione protesica in zirconia monolitica avvitata in situ. si notino i profili d'emergenza e le parabole gengivali fisiologiche: questo aspetto รจ secondario alla correzione adeguata dei tessuti duri

  • visione occlusale e frontale della riabilitazione definitiva.